Eular 2017
Reumatologia
ACR-ARHP San Diego

Catecolestrogeni: possibile ruolo nel lupus eritematoso sistemico


E' noto che il rischio di sviluppare lupus eritematoso sistemico ( LES ) è più elevato tra le donne rispetto agli uomini, ma sono scarsamente conosciuti i meccanismi alla base di questo fatto.

Gli estrogeni e i metaboliti del Catecolo sembrano svolgere un ruolo importante nel lupus eritematoso sistemico, ma l'esatta eziopatologia rimane elusiva.

Le prove relative alla possibilità per i Catecoloestrogeni di sviluppare lupus eritematoso sistemico sono molto limitate e preliminari.

Il possibile meccanismo coinvolge il ciclo redox chinone-semichinone dei Catecolestrogeni per generare i radicali liberi che possono causare danni al DNA. Questo probabilmente modifica la sua immunogenicità conducendo all’induzione di elevati livelli di autoanticorpi che cross-reagiscono con il DNA nativo.

I dati hanno dimostrato il possibile ruolo dei Catecolestrogeni nel presentare neo-epitopi che potrebbero costituire uno dei fattori di induzione di autoanticorpi del lupus eritematoso sistemico.
Tuttavia, il ruolo degli estrogeni nell’immunomodulazione come mediatore di diverse patologie immuno-correlate non può essere escluso. ( Xagena2009 )

Khan WA et al, Rheumatology 2009; 4: 1345-1351


Reuma2009 Gyne2009



Indietro